sei qui: HOME→ La commissione

Daniela Barbaresi

Barbaresi DanielaChi sono:

Nata il 16 agosto 1969 e originaria di Fermignano (PU), vivo attualmente a Colli al Metauro (PU).
Laureata in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Urbino nel 1995, con una tesi in diritto del lavoro sull’art. 18 e la disciplina dei licenziamenti individuali, diventa avvocato nel 1999.
Il 27 gennaio 2017 sono  stata eletta Segretaria Generale della CGIL Marche, incarico che ricopre attualmente.
La mia esperienza sindacale inizia nel 1997 come responsabile dell’Ufficio Studi della CGIL di Pesaro Urbino per poi passare alla FIOM (Federazione Impiegati Operai Metallurgici) provinciale nel 2000. Nel 2003 entro nella Segretaria provinciale confederale della CGIL come responsabile delle politiche di genere e pari opportunità, del mercato del lavoro e della formazione.

Nel 2008 divento Segretaria Generale della FLC CGIL Marche (Federazione Lavoratori della Conoscenza - scuola, università, ricerca e alta formazione) poi nel 2010 entro a far parte della Segretaria regionale della CGIL Marche, come responsabile delle politiche di genere e pari opportunità, nuovi diritti, politiche giovanili, politiche organizzative, amministrative e finanziarie, politiche del lavoro e della formazione. Nel 2012 divento anche Presidente del Consiglio di Amministrazione della società CRS – Centro Regionale Servizi CRS SRL nel 2014 componente del Consiglio di Amministrazione del Patronato INCA.

Un lungo impegno nelle politiche di genere, sia nel sindacato che in collaborazione con le Istituzioni.
In particolare ho collaborato con la Provincia di Pesaro e Urbino nell’attuazione di diversi progetti e iniziative tra cui l’iniziativa “Le Modelle – Antiche Donne & Contemporanee. Percorsi di genealogia femminile” negli anni 2005-2007, il Progetto integrato “Azioni di conciliazione lavoro e vita familiare” nel 2007, il Festival “PERLE – Perledonnechecambiano Il divenire della differenza” nel 2007, il “Protocollo d’intesa per la promozione di azioni positive volte a conciliare tempi di vita e di lavoro nella Provincia di Pesaro Urbino” sottoscritto nel 2006 dalla Provincia di Pesaro e Urbino, le Organizzazioni Sindacali e Datoriali territoriali.

Negli anni 2013 e 2014, ho collaborato con la Regione Marche per l’ideazione, promozione e firma del “Protocollo d’intesa per la promozione di azioni positive volte a favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro” sottoscritto da Regione Marche, ANCI, UPI, le Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL e le associazioni datoriali Confapi, che costituisce la premessa normativa dell’Avviso pubblico per la presentazione di progetti aziendali a sostegno della conciliazione tra  tempi di vita e tempi di lavoro, finanziato dal fondo nazionale per le pari opportunità, intesa n. 131 del 25 ottobre 2012.

Ho partecipato in qualità di relatrice in numerosi convegni, seminari, giornate di studio, iniziative pubbliche sui temi delle politiche di genere tra le quali si segnalano in particolare il Convegno su “Legge 194. La storia infinita per la salute, i diritti e contro le discriminazioni” organizzato dalla CGIL Marche (Ancona, 27 aprile 2016), il convegno su “Donne, Lavoro, Parità, Contratti. Parità e pari opportunità dei luoghi di lavoro delle Marche” organizzato dalla CGIL Marche (Ancona, 16 luglio 2015, l’Assemblea nazionale donne della CGIL “Le donne cambiano” organizzato dalla CGIL nazionale (Roma, 4 luglio 2013), la Giornata di studi sulle pratiche di conciliazione fra tempi di vita e tempi di lavoro “Conciliamo” organizzato dalla Provincia di Pesaro e Urbino (Pesaro, 8 novembre 2007).

Tra le  pubblicazioni si segnalano: l’introduzione a “Parità e pari opportunità nei luoghi di lavoro delle Marche. Analisi dei rapporti sul personale maschile e femminile” - IRES Marche – 2015, l’introduzione a “Le Donne al lavoro – Il Lavoro alle Donne. Parità e pari opportunità nei luoghi di lavoro” IRES Marche – aprile 2013, “La contrattazione della conciliazione dei tempi di vita e lavoro nelle Marche – anni 2004-2010” – raccolta e riclassificazione degli accordi e protocolli firmati nelle Marche - marzo 2012, l’introduzione a “Uguali ma diverse – diverse ma uguali” – Ufficio Studi CGIL Pesaro Urbino – 2006