sei qui: HOME→ La commissione

Giulia Vitali

Vitali GiuliaChi sono:

Mi chiamo Giulia e sono nata a Pesaro nel 1984, dove vivo ancora oggi e dove ricopro con passione la carica di Consigliere comunale dalle ultime elezioni amministrative di maggio 2014.

Mi sono laureata in Scienze Politiche - Studi europei presso l'Università di Bologna, Facoltà "Roberto Ruffilli" del polo di Forlì. Nel 2006 ho conseguito il diploma di Laurea triennale e nel 2009 quello di Laurea magistrale, con una tesi sulle Politiche di genere, la loro nascita, diffusione e istituzionalizzazione nell'Unione europea, dando spazio ad una delle mia passioni maggiori. 

Amo le lingue straniere ed in particolare la lingua inglese, che ho studiato ed approfondito grazie all'esperienza compiuta durante il quarto anno di scuola superiore, che ho frequentato negli Stati Uniti, in Virginia, dove ero ospitata da una famiglia speciale e dove frequentavo l'High school americana.

Successivamente, durante gli studi universitari, ho svolto due stage a Bruxelles, il secondo grazie ad una borsa di studio della Summer School "Renzo Imbeni" di Modena. Sono state queste le due occasioni per confermare un'altra delle mie passioni, ovvero l'Unione europea e il processo di integrazione. Dopo la laurea ho frequentato numerosi corsi, tra i quali il Master AICCRE sulla progettazione europea, presso la Venice International University. 

Da allora mi occupo di europrogettazione e di gestione dei fondi comunitari, sia per aziende private sia per enti pubblici. 

Mi piace leggere e viaggiare, sono i due modi migliori per aprire i propri orizzonti e per poter affrontare il confronto con gli altri con cognizione di causa. La Politica, fatta con passione e responsabilità, è per me uno strumento di confronto altissimo ed è per questa ragione che mi appassiona. Ed è con questo stesso spirito che ho accettato la candidatura a membro della Commissione regionale per le pari opportunità tra uomini e donne della Regione Marche, per poter apportare il mio contributo, le mie conoscenze e per poter continuare il mio percorso di crescita, certa di poter lasciare la mia impronta